home_01

IL SOLAR FIELD,
IL CUORE PULSANTE DEL SISTEMA CSP

Il campo solare è composto normalmente da una serie di moduli base
(di lunghezza 100m) che prendono il nome di SCA (Solar Collector Assembly)
tra loro interconnessi per la circolazione del fluido termovettore.

Ogni SCA è costituito principalmente da collettori cilindro parabolici che comprendono:
– PANNELLI RIFLETTENTI
– STRUTTURE PORTANTI
– SISTEMA DI MOVIMENTAZIONE DELLE STRUTTURE CON SPECCHI
– TUBI RICEVITORI

La radiazione solare viene riflessa nella posizione del fuoco dagli specchi dove si trova il tubo ricevitore. La concentrazione è paragonabile a 100 volte la potenza del sole. Il fluido termovettore passante nei tubi ricevitori si riscalda fino a 550°C. Ogni SCA può ruotare seguendo con precisione il movimento del sole.
L’asse di rotazione è posizionato, di preferenza, in direzione Nord-Sud; pertanto lo SCA segue durante il giorno il sole nel suo percorso da Est a Ovest.
Il sistema di movimentazione è di tipo idraulico. I collettori, avendo una motorizzazione ogni 24 m. possono avere una lunghezza senza limiti.
La rigidezza e la robustezza della struttura metallica permette la piena operatività con venti fino a 13 m/s (per gli impianti tradizionali il limite è di 10 m/s).

VANTAGGI:
– sistema di montaggio delle centine a incastro con precisione fino a 0.1 mm.